Dalle opzioni binarie ai buoni fruttiferi postali, tutti i possibili investimenti

Risparmiare, investire, guadagnare. Uno schema difficile da rispettare in qualsiasi momento, soprattutto in un periodo di crisi.

Per molte famiglie il punto più difficile è già il primo, visto che l’aumento del costo della vita media non è stato seguito da un aumento dei salari, come riassunto nella tabella sui rincari delle tariffe pubblicata da Finanza.com. Chi però fosse in grado di mettere da parte una discreta somma potrebbe provare a far fruttare i propri sacrifici con qualche mossa azzeccata. Attenzione, è fondamentale sottolineare fin da subito che per gli investimenti è bene che si utilizzino i soldi in più, perché con ogni ipotesi la percentuale di rischio c’è. Alta in alcuni punti, sopportabile in altri. Ma la stessa parola investimento comprende in sé la possibilità di perdere tutto. Dipende da dove e come si spende il denaro.

Il metodo meno rischioso è costituito dai buoni fruttiferi postali. L’investimento è sicuro, ma a lungo termine. L’attesa per avere un guadagno considerevole è spesso decennale, avendo come fattore positivo il bassissimo rischio di perdere tutto. Un discorso simile vale per i conti deposito, a loro volta poco impegnativi ma non particolarmente remunerativi. Investire il proprio denaro in Buoni Ordinari del Tesoro significa già entrare con più convinzione nel mondo del mercato, sebbene mantenendo una percentuale di pericolo contenuta. Ovviamente per riuscire a fare il colpaccio bisogna avere tanto denaro o tanta abilità. Magari un pizzico di fortuna, che non guasta mai.

L’investimento più praticato riguarda il mercato immobiliare, che permette da sempre di impegnare somme anche importanti con la certezza di averne una rendita. Fondamentale seguire gli andamenti e il flusso di questo tipo di mercato per evitare di comprare un appartamento lussuoso e farlo cadere in disuso. Per chi non ha molto denaro a disposizione ma è dotato di buone conoscenze in determinati settori, il collezionismo può essere un investimento redditizio. Il difetto è che in genere si tratta di un’attività a lungo termine, specie se si parte dal basso. A volte persino vecchi fumetti, cd e oggetti acquistati presso mercatini dell’usato possono portare a plusvalenze. Per riuscire nell’acquisto giusto bisogna essere esperti e saper trattare nella fase di compravendita. Per chi non ha capitali da investire l’inizio può essere stentato, e la strada per il collezionismo d’arte è molto complicata.

Non resta che valutare infine i settori più rischiosi nel campo degli investimenti. Come tali, possono portare alla perdita come al guadagno di grosse cifre in un lasso di tempo limitato. Tutto spetta al senno e all’abilità dell’investitore. È il caso delle opzioni binarie, uno dei modi più semplici per entrare nel mercato azionario ma non per questo meno efficaci. Attenzione però ad affidarsi ai giusti broker, se si vogliono evitare brutte sorprese, come spiega un approfondimento di Eotrading. Nel campo delle opzioni binarie bastano pochi minuti per veder crollare il capitale investito, trasformando il sogno in un incubo. In questo caso le skill possono aiutare. Decisiva la scelta giusta tra il “put” e il “call”, che fa la differenza tra il buon guadagno e la spiacevole perdita.

L’investimento si trasforma così in un azzardo, ed è proprio il mondo del gambling l’ultima alternativa da prendere in considerazione. Il rischio di finire “broke” esiste solo per chi non sa controllare il proprio denaro con il sistema del bankroll, adottando una strategia troppo aggressiva. Dalle slot machine alla roulette, il colpo di fortuna improvviso può arrivare per chiunque. Giochi come il poker invece prevedono la vincita o la perdita contro avversari umani e non il banco, lasciando un margine spiccato alle skill del giocatore. Un caso alla Chris Ferguson, in grado di passare da 0 a 10.000$ in 18 mesi su un sito di poker online, è limitato a un genio della matematica. Con più pazienza, costanza e il superamento della varianza però ogni player esperto può avere la meglio sugli altri e trarre un buon profitto. Si tratta anche qui di un investimento a lungo termine, sia chiaro. Puntare tutto subito, più che una scommessa, è una follia. Spesso il modo migliore per perdere soldi risparmiati con fatica.

Le differenze tra le opzioni binarie e gli altri mercati finanziari

Per questo il numero di cittadini che investe con le opzioni binarie è in costante crescita, con la consapevolezza che un bravo broker ha maggiori possibilità di portare a un bilancio attivo.
Intanto la differenza sostanziale tra le opzioni binarie e gli altri mercati è la scadenza. Le prime hanno una loro risposta dal mercato nell’arco di breve tempo, a volte uno o due minuti. Le altre opzioni di mercato invece sono un’incognita riguardo il payout, con la possibilità del crollo sempre dietro l’angolo. Negli investimenti una componente essenziale è sapere quando ritirare il proprio denaro, realizzando un guadagno o una piccola perdita. Il valore dell’investimento è determinato dalla fluttuazione del mercato, che stabilisce se un acquisto è stato vantaggioso o meno. Con le opzioni binarie invece ci sono due possibilità, “Call” e “Put, previsione di un aumento o di un ribasso del prezzo di mercato. Una previsione azzeccata porta un “in the money”, un errore un “out of the money”. E così via numerose volte, perché con le opzioni binarie si prevedono fluttuazioni di mercato con scadenze di un minuto o due, in alcuni casi poco più.
Di sicuro il consiglio migliore per chi investe nelle opzioni binarie è investire in un mercato in cui si sente ferrato. Meglio ancora se è davvero ferrato nel mercato in questione, con una certa esperienza alle spalle. Come ogni azzardo (perché di questo si tratta, per quanto dipendente dalla capacità di previsione di un investitore), il successo risiede nel prendere la decisione giusta al momento giusto. E per saperlo fare serve averne viste tante, aver capito come affrontare ogni situazione e trarne vantaggio. Ma soprattutto, serve avere il broker giusto. Perché è vero che la percentuale di guadagno può essere molto alta, da rendimento fino al 70%. Con tanti indici a disposizione, per di più.
Con il broker sbagliato la percentuale di rischio aumenta, e l’ago della bilancia pende con decisione verso la perdita. In molti si affidano a corsi e tutorial su internet, ma riconoscere i broker più affidabili è piuttosto semplice. Sono quelli che sono controllati in termini di sicurezza e rispetto delle regole stabilite, contrassegnati da almeno uno dei quattro marchi internazionali, a seconda del dominio di provenienza. Per l’Italia il marchio della sicurezza è il Consob, che indica la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa. Essere registrati a quest’albo per un broker è garanzia di qualità. Per l’Europa la possibilità è doppia, con la direttiva Mifid (“Markets in Financial Instruments Directive”) e l’ente Cysec, il “Cyprus Securities and Exchange Commission”.

Per quest’ultimo il livello di notorietà raggiunto con il tempo è esso stesso garanzia di controlli serrati e successo assicurato. Per gli investitori assennati, in ogni caso. Il massimo livello di affidabilità è però garantito dalla Financial Conduct Authority (FCA), il controllo più serrato e quindi ritenuto migliore. Un broker contrassegnato da questo marchio può far dormire sonni tranquilli agli investitori, accompagnati dal meglio che può offrire il settore.

24Option: recensione e opinioni sul miglior broker di opzioni binarie, è sicuro?

24Option è uno storico broker che opera all’interno del mondo delle opzione binarie. Quando si parla di trading online, soprattutto in Italia, viene in mente 24Option. La sua fama è diffusa così come le recensioni e le opinioni dei trader che usano o hanno usato questa piattaforma. L’affidabilità e la sicurezza sono le prime caratteristiche che si cercano in un broker perché con il trading online si investono soldi veri e il rischio di venir truffati è alto. 24Option è all’altezza della sua fama? Offre veramente servizi di qualità, sicuri e dall’elevato rendimento? Scopriamolo insieme.

Quali sono le possibilità che offre 24Option?

Il broker 24Option è un intermediario finanziario che permette, tramite la sua piattaforma, di fare trading online con strumenti chiamati “opzioni binarie”. Sono prodotti finanziari derivati che gli investitori usano per speculare sui mercati finanziari. Il loro valore dipende da un altro strumento che viene detto asset sottostante e può essere un’azione, una valuta, un indice o una materia prima. Il trader può giocare sia al rialzo che al ribasso. In quest’ultimo caso il guadagno arriva nel momento in cui la borsa e le quotazioni dei prezzi scendono.

Tramite la piattaforma di 24Option, quindi, si può investire con l’obiettivo di speculare e poter ottenere grosse cifre in poco tempo, anche in 60 secondi. I prodotti da acquistare sono titoli azionari, indici di borsa, valute, materie prime come oro, argento e petrolio. Comprando opzioni binarie, con 24Option si può guadagnare in media l’80% su ogni singola operazione chiusa positivamente.

Un vantaggio delle opzioni binarie è l’investimento di micro-capitali. 24Option permette di creare un account e di aprire un conto con un capitale di soli 250 euro. Dopo aver effettuato questi due semplici passaggi, sulla piattaforma verranno visualizzati i sottostanti e i tipi di opzioni binarie a disposizioni per il trading. Selezionando, poi, il tipo di opzione, il sottostante e la scadenza desiderata si aprirà il grafico con la quotazione in tempo reale. Ad ogni opzione scelta corrispondono due possibilità ed è a questo punto che entra in gioco l’abilità del trader e una minima conoscenza del mondo finanziario.

Abbiamo approfondito la conoscenza del Broker 24Option, non rimane che indagare più a fondo e scoprire, tramite le recensioni, se questo intermediario finanziario offre la sicurezza e l’affidabilità richiesta da ogni trader.

24Option: ecco le recensioni ad oggi, 14 gennaio 2017

Le statistiche indicano 24Option come uno tra i broker più diffusi in Europa. Hanno rilevato nei trader europei una fiducia circa la sicurezza, l’affidabilità e la convenienza offerta da 24Option. Da cosa deriva questa recensione positiva? I clienti, innanzitutto, si sentono garantiti mentre vivono un’esperienza di trading completa sotto tutti gli aspetti possibili. Questa “protezione” ha a monte il rispetto delle normative stringenti imposte dalla direttiva comunitaria MIFID, il cui scopo è la tutela del risparmiatore e dell’investitore.

Altra caratteristica, che è un indice molto importante per una valutazione positiva da parte di un trader, sono i rendimenti tra i più alti tra le varie piattaforme che trattano opzioni binarie. Basta pensare che le classiche opzioni top down possono far ottenere un rendimento potenzionale dell’88% per ogni operazione che viene chiusa con successo.

Diverse opinioni elogiano la semplicità di utilizzo e l’esperienza intuitiva che si vive con 24Option. Sulla piattaforma sono, infatti, disponibili una serie di manuali, guide, video, tutorial che i trader meno esperti possono consultare per capire come si usa 24option e soprattutto come fare trading con le opzioni binari. L’offerta di una formazione per i principianti non può che far aumentare le recensioni positive.

Molti clienti hanno molto apprezzato la nuova piattaforma professionale integrata a barre e a candele, che dà la possibilità di cambiare timing e di inserire indicatori tecnici ma soprattutto ha colpito nel segno la Partnership di 24Option con una delle storiche squadre di calcio italiane, la Juventus Football Club.

Risulta difficile trovare pecche sull’utilizzo di questo broker. Cercando a fondo, qualche trader ha notato come l’ammontare dell’investimento minimo per transazione di 24 dollari/euro sia poco competitivo rispetto ad altri broker binari (che arrivano al dollaro), ma ciò è veramente un dettaglio che nulla toglie all’affidabilità in continua crescita che i trader rinvengono in 24Option.

Investire in opzioni binarie, le basi per un trading di successo

Sempre più trader, anche quelli alle prime armi, investono in opzioni binarie, strumenti finanziari che da un lato presentano un elevato livello di rischio, ma che dall’altro sono di facile comprensione. Questo significa che per investire in opzioni binarie non è necessario essere dei guru della finanza e/o degli economisti, ma nello stesso tempo serve molto studio ed una adeguata formazione a livello didattico affinché il trading in opzioni binarie possa permettere di ottenere nel tempo dei profitti.

Investire in opzioni binarie non è un gioco di casinò

Questo per dire che il trading online sulle opzioni binarie non deve essere visto come un gioco di casinò, altrimenti il rischio di andare incontro a perdite, anche pesanti, tenderà ad essere elevato. Ed allora, quali sono le migliori scelte e decisioni da prendere per compiere al meglio l’attività di trading binario?

Siti didattici per diventare bravi trader in opzioni binarie

Ebbene, al riguardo la prima cosa da fare è quella di scegliere un portale ad hoc, un sito didattico per le opzioni binarie che offra informazioni semplici, ma anche dettagliate ed approfondite. In altre parole devono essere, per il trading in opzioni binarie, informazioni e consigli di qualità considerando che per diventare dei bravi trader in opzioni binarie non bastano gli ebook messi a disposizione dai broker.

Trading opzioni binarie, il successo passa dalla didattica e dalla formazione

A conti fatti non basta aprire un conto di trading con un broker in opzioni binarie, ed avere un capitale a disposizione per essere sicuri di guadagnare. Prima di tutto, infatti, occorre fissare e definire delle strategie che, specie se si è dei trader alle prime armi, possono essere messe a punto solo dopo aver partecipato a corsi sulle opzioni binarie. Solo dopo un’adeguata fase di didattica e di formazione il trader sarà infatti in grado di analizzare gli asset come un vero professionista e di studiare i movimenti di mercato al fine di ricavare i segnali operativi che permettano di fornire una previsione su quello che è il momento giusto per aprire le posizioni sulle opzioni binarie.

Opzioni binarie, tipologie ed asset sottostanti

Al riguardo, dopo aver aperto un conto di trading in opzioni binarie, è bene testare una o più strategie, tra quelle spiegate durante i corsi, utilizzando il conto demo e comunque solo dopo aver appreso il funzionamento delle varie tipologie di opzioni binarie sulle quali di norma è possibile investire. E questo perché, ad esempio, ci sono le opzioni alto/basso, le opzioni binarie one touch, le opzioni binarie 60 secondi. Ed ancora le opzioni binarie long term, le opzioni binarie builder e le opzioni binarie coppia.

Così come prima di investire in opzioni binarie è bene conoscere le dinamiche che regolano l’andamento delle attività finanziarie sottostanti che di norma sono azioni, indici, coppie di valute oppure materie prime come il petrolio, il gas naturale, i metalli preziosi, ed i prodotti alimentari come la soia, il grano, il cacao, il mais e lo zucchero.

Il 2017 si apre con la consolidazione dell’industria delle opzioni binarie

Molti grandi broker di opzioni binarie del settore hanno già ricaricato le pile dopo le feste natalizie e stanno pianificando le loro prossime campagne di marketing con la speranza di attrarre una fetta sempre più crescente di potenziali clienti

Il 2017 si è aperto con una grande novità per il settore delle opzioni binarie. Banc de Binary, uno dei più grandi broker ha annunciato che chiuderà presto.

Una volta che i clienti di Banc de Binary riceveranno i loro fondi indietro è molto probabile che inizieranno a cercare un luogo alternativo dove poter continuare a fare le loro operazioni. Banc de Binary sembra abbia deciso di uscire completamente di scena, questo significa che un gran numero di clienti potrebbe essere disposto ad investire i propri fondi in altri broker di opzioni binarie.

Molti grandi broker del settore hanno già ricaricato le pile dopo la sbornia delle feste natalizie e stanno pianificando le loro prossime campagne di marketing con la speranza di attrarre una fetta sempre più crescente di potenziali clienti. Nonostante le nuove esigenze di marketing, questi grandi broker dovranno affrontare un ulteriore ostacolo rappresentato dalla regolamentazione che limita ora pesantemente i messaggi pubblicitari e potrebbe quindi vanificare gli sforzi di acquisizione di nuovi clienti.

Molti broker di opzioni binarie hanno utilizzato un modello di business che ha ottenuto grande successo perché sono stati in grado di attrarre grossi volumi di depositi negli ultimi anni. Offrivano ai clienti che depositavano grandi somme di denaro dei bonus altrettanto grandi in modo da invogliare i clienti a depositare somme di denaro sempre più elevate. Peccato che i clienti dopo aver ricevuto sui loro conti i bonus e le condizioni associate al bonus dovessero in certi casi vincere un ammontare di denaro fino a 30 volte la somma che avevano depositato per poter prelevare i fondi.

Questi broker hanno dimenticato che i clienti che hanno depositato grossi fondi di denaro, probabilmente avevano altri fondi di denaro da parte e che erano disposti ad utilizzarli, in procedimenti legali, in caso si fossero sentiti presi in giro o truffati. Peccato che la cultura moderna del “Sono d’accordo” e “avanti” ha spesso giocato contro gli interessi razionali dei traders.

Dopo che molti clienti hanno perso i loro fondi, molte volte in modo equo e senza che ci fosse alcun illecito, le autorità di regolamentazione hanno ricevuto un gran volume di reclami e questa è l’unica ragione per la quale i bonus sono stati vietati e le opzioni binarie regolamentate nella misura nella quale lo sono oggi.

In base al nuovo quadro normativo, i broker non sono più autorizzati a sollecitare i clienti con offerte di bonus generosi. La scelta migliore per un broker dovrebbe essere quella di allontanarsi dalla ricerca di individui con grosse disponibilità economiche e ripiegare su clienti con una disponibilità economica minore e che sono alla ricerca di scommesse opportunistiche. In questo modo, il nuovo target di clienti fornirà ai broker di opzioni binarie una base di clienti sufficiente a mantenere il flusso di depositi ad un livello accettabile e che gli permetta di continuare ad operare. Tutti quegli utenti che trovano divertimento con il gioco d’azzardo potrebbero essere interessati ora a scoprire il mondo delle opzioni binaire
migliori opzioni binarie broker italiano per il 2017